Auto sportive, il brivido della velocità

Da sempre l’auto sportiva rappresenta un mito, simbolo di velocità e libertà, anche mezzo da ostentare per affermare la propria individualità, se vogliamo essere sinceri. E tuttavia non possiamo negare che anche una persona poco avvezza al mondo automobilistico saprà rendersi conto della differenza tra un’auto canonica e una sportiva, sia alla guida che come passeggero. Scatti, rapidità, agilità, assetto ribassato, curve sinuose, linee aerodinamiche, queste sono solo alcune caratteristiche.

Perché possedere una vettura sportiva

Se ti stai chiedendo il motivo per cui acquistare un’auto sportiva, sei nel posto giusto. Innanzitutto sappi che, al di là del discorso economico, un mezzo del genere si compra soprattutto per passione, perché richiede amore, cura, attenzione alla guida. Per fare più chiarezza, andiamo a capire quali sono i vantaggi.

Velocità e sound

Non possiamo non iniziare dalle prestazioni, che sono l’espressione più cristallina dell’anima di un’auto di questo segmento: la velocità è tuttavia nulla senza controllo, per cui pensaci bene, esistono veicoli di questo tipo che possono raggiungere anche i 350 km/h, come una vera Formula 1.

Alle performance è legato il rumore, perché una vettura sportiva è ovviamente rumorosa e ha il suo sound in base alla cilindrata e al brand che la produce; ciò è ancora più evidente oggi che le auto elettriche, praticamente silenziose, stanno iniziando a conquistare il mercato automobilistico.

Questi aspetti confluiscono nell’esperienza di guida: al volante di un’auto sportiva si prova un piacere senza pari, perché si ha un motore così potente da avere quasi la sensazione di doverlo domare; si dosa l’acceleratore, si calibra la precisione di ingresso in curva, si raggiunge la massima velocità sui rettilinei più lunghi.

La guida sportiva

Ed eccoci quindi arrivati alle regole per una guida efficace e sicura. Come abbiamo visto, un’auto sportiva può sprigionare una potenza a cui non si è affatto abituati, per cui è necessario avere un certo controllo della situazione. Esistono tanti luoghi adibiti alle prove stradali, dove puoi familiarizzare col mezzo e impratichirti sia in curva che in frenata.